1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara
Per informazioni relative a quest'area rivolgersi a:

UFFICIO REGISTRO IMPRESE

Indirizzo:
Piazza 2 Giugno n.16
54033 Carrara (MS)
tel.0585/764 - 222 - 212 - 259 - 244 - 263 
Fax:0585/764205
Email:registro.imprese@ms.camcom.it
Il personale addetto al Servizio Registro Imprese e Certificazioni per l'Estero risponderà alla richieste di informazioni telefoniche nei seguenti orari:
- dal lunedì al venerdì mattina: dalle ore 12:15 alle ore 14:00;
- martedì e giovedì pomeriggio: dalle ore 14:30 alle ore 15:00 e dalle ore 16:15 alle ore 17:00 

Orari apertura c/o sede di Carrara:
da lunedì a venerdì 8.30-12.15
martedì e giovedì anche 15.00-16.00

Vidimazione libri e scritture contabili:solo martedi' e giovedi' 8.30-12.15 e 15.00-16.00
 

Contenuto della pagina

IMPRESE ESERCENTI ATTIVITA' DI AUTORIPARAZIONE

 
 

Informazioni generali

Sono tenute a presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (Scia) presso l'Ufficio del Registro delle Imprese della C.I.A.A territorialmente competente (quella in cui viene esercitata l'attività ed è ubicata l'officina) tutte le imprese che intendono svolgere attivià di manutenzione e di riparazione dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore, ivi compresi ciclomotori, macchine agricole, rimorchi e carrelli, adibiti al trasporto su strada di persone e di cose (legge 122/92).

Rientrano nell'attività di autoriparazione tutti gli interventi di sostituzione, modificazione e ripristino di qualsiasi componente, anche particolare, dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore, nonche' l'installazione, sugli stessi, di impianti e componenti fissi.

Non rientrano nell'attività di autoriparazione le attività di lavaggio, di rifornimento di carburante, di sostituzione del filtro dell'aria, del filtro dell'olio lubrificante e di altri liquidi lubrificanti o di raffreddamento.

L'attività di autoriparazione si distingue nelle attività di:
a) meccatronica;
b) carrozzeria;
c) gommista.

L'attività della meccatronica

La legge n. 224/2012 (in vigore dal 5 gennaio 2013), modificando la legge 122/1992, ha previsto la nuova attività della meccatronica, unificando le attività precedentemente distinte delle riparazioni motoristiche meccaniche ed elettrauto.
Le imprese che, alla data del 5/1/2013, erano abilitate sia all'attività di meccanica e motoristica che a quella di elettrauto, sono abilitate di diritto allo svolgimento della nuova attività di meccatronica.
Le imprese, invece,che alla data 5/1/2013 era abilitate solo all'attività di meccanica e motoristica o a quella di elettrauto, possono proseguire le rispettive attività fino al 5/1/2018 (per i cinque anni successivi al 5/1/2013).
Entro il suddetto periodo di 5 anni, le persone preposte alla gestione tecnica, qualora in possesso di solo uno dei requisiti tecnico-professionali previsti dalle lettere a) e c) del c. 2 dell'art. 7 della L. 122/1992, devono frequentare con esito positivo il corso professionale di cui alla lettera b) del medesimo c. 2 della L. 122/1992, limitatamente alle discipline relative all'abilitazione professionale non posseduta.
Le imprese il cui preposto alla gestione tecnica, alla data del 5/1/2013, abbia compiuto i 55 anni di attività fisica, possono proseguire l'attività fino al conseguimento della pensione di vecchiaia del responsabile tecnico stesso.

Requisiti professionali

Le imprese di installazione impianti devono nominare come responsabile tecnico un soggetto in possesso dei requisiti tecnico professionali indicati all'art 7 legge 122/92 e di seguito specificati:
a) aver esercitato l'attività di autoriparazione alle dipendenze di imprese operanti nel settore per almeno 3 anni negli ultimi 5 anni come operaio qualificato;
b) aver frequentato con esito positivo un corso regionale tecnico-pratico di qualificazione, seguito da almeno un anno di esercizio dell'attività di autoriparazione come operaio qualificato alle dipendenze di imprese operanti nel settore nell'arco degli ultimi 5 anni;
c) aver conseguito un diploma di istruzione secondaria di secondo grado o un diploma di laurea in materia tecnica attinente l'attività.


 
 

 
 



Voto

Non sono presenti commenti